La Ferramenta Cardelli si impone da sempre come azienda leader nella vendita di attrezzi per il giardinaggio che siano per scopo personale o hobbistico, che per professionisti, per poter garantire sempre il prodotto migliore ai propri clienti si affida alle migliori marche e soprattutto a chi ha una tradizione di ricerca e sviluppo costanti nel tempo, è il caso di Husqvarna, Azienda leader nel settore. Ormai tutte le motoseghe Husqvarna hanno un motore con tecnologia X-Torq ®  Ma cerchiamo di capire cosa rende questo motore particolare e soprattutto quali sono le differenze rispetto ad un motore tradizionale per motoseghe

- Motore tradizionale
Nella prima fase, una miscela aria-gas viene pompata a pressione tramite un collettore nel cilindro e compressa dal pistone . A questo punto interviene la parte elettrica con la candela che incendia il combustibile .Terminata la fase di scoppio avviene lo scarico dei gas esausti e cosi di seguito. Attraverso la candela accende la miscela e mettere il motore in moto. All’apertura della presa incanalare la miscela di gas esaurito ora scorre come un gas di scarico attraverso l’uscita allo stesso tempo sbiadisce e una nuova miscela è nel collettore .

- Motore X-Torq
Il segreto di questa tecnologia esclusiva di motore è rappresentata dai doppi canali di lavaggio: uno per l'aria pulita e uno per la miscela aria/carburante. I gas di combustione vengono dapprima espulsi da una barriera di aria pulita, quindi viene immessa la miscela aria/carburante. Oltre a un motore più potente, questo sistema consente di ridurre le emissioni del 75% e di migliorare l'economia di carburante con una riduzione del 20% rispetto ai motori tradizionali. Inoltre, la miscela che attraversa cuscinetti di banco e cuscinetti di biella è più concentrata, quindi lubrifica il motore in modo più efficace.. In questo modo, il consumo di carburante rispetto ai motori tradizionali senza X-Torq ® può essere ridotto fino al 20 per cento e le emissioni fino al 75 per cento.